NUMERI DI IDENTIFICAZIONE DEL PERICOLO (KEMLER / ONU)


Prontuario per la codifica del numero KEMLER o numero di identificazione del pericolo (NIP) della materia o sostanza trasportata, secondo l’accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada ADR.


Il numero di identificazione del pericolo (cod. KEMLER) consiste di due o tre cifre.
In generale le cifre indicano i seguenti pericoli:

2 - emanazione di gas risultanti da una pressione o da una reazione chimica;
3 - infiammabilità di materie liquide (vapori) e gas o materia liquida autoriscaldante;
4 - infiammabilità di materie solide o materia solida autoriscaldante;
5 - comburenza (favorisce l’incendio);
6 - tossicità o pericolo di infezione;
7 - radioattività;
8 - corrosività;
9 - pericolo di violenta reazione spontanea.


Il raddoppio della cifra indica un’intensificazione del rischio specifico.
Quando il rischio associato alla sostanza è adeguatamente indicato dalla singola cifra, essa è seguita da uno zero.
Se il numero del pericolo è preceduto dalla letta “ X ” significa che la materia reagisce pericolosamente con l’acqua. Per tali materie l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti.
N.B. Per i numeri di identificazione del pericolo relativi alle materie ed oggetti classificati/inseriti nella classe 1(Materie e oggetti esplosivi) si rimanda l’attenzione e il riferimento al testo dell’ADR (accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada).

Prima di intervenire considera, e quando hai considerato, opera prontamente!
Numero Kemler o numero di identificazione del pericolo (NIP) intrinseco della materia o sostanza
Il significato dei numeri utilizzati è presentato nella seguente tabella.
Questo numero compare nella metà superiore del cartello arancione che viene esposto sul mezzo di trasporto
N.B. Per i numeri di identificazione del pericolo relativi alle materie ed oggetti classificati/inseriti nella classe 1 (Materie e oggetti esplosivi) si rimanda l’attenzione e il riferimento al testo dell’ADR (ACCORDO EUROPEO RELATIVO AI TRASPORTI INTERNAZIONALI DI MERCI PERICOLOSE SU STRADA).
20gas asfissiante o che non presenta rischio sussidiario
22gas liquefatto refrigerato, asfissiante
223gas liquefatto refrigerato, infiammabile
225gas liquefatto refrigerato, comburente (favorisce l’incendio)
23gas infiammabile
239gas infiammabile, può produrre spontaneamente una reazione violenta
25gas comburente (favorisce l’incendio)
26gas tossico
263gas tossico e infiammabile
265gas tossico e comburente (favorisce l’incendio)
268gas tossico e corrosivo
30materia liquida infiammabile (punto di infiammabilità tra 23°C e 60°C)
30materia liquida infiammabile o materia solida allo stato fuso con punto di infiammabilità superiore a 60°C, riscaldata a una temperatura uguale o superiore al suo punto di infiammabilità
30materia liquida autoriscaldante
323materia liquida infiammabile che reagisce con l’acqua emettendo gas infiammabili
X323materia liquida infiammabile che reagisce pericolosamente con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
33materia liquida molto infiammabile (punto di infiammabilità inferiore a 23°C)
333materia liquida piroforica (spontaneamente infiammabile)
X333materia liquida piroforica che reagisce pericolosamente con l’acqua (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
336materia liquida molto infiammabile e tossica
338materia liquida molto infiammabile e corrosiva
X338materia liquida molto infiammabile e corrosiva che reagisce pericolosamente con l’acqua (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
339materia liquida molto infiammabile, può produrre spontaneamente una reazione violenta
36materia liquida infiammabile (punto di infiammabilità compreso tra 23°C e 60°C ) debolmente tossica, o materia autoriscaldante e tossica
362materia liquida infiammabile e tossica, che reagisce con l’acqua con sviluppo gas infiammabili
X362materia liquida infiammabile e tossica, che reagisce pericolosamente con l’acqua emettendo gas infiammabili (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
368materia liquida infiammabile, tossica e corrosiva
38materia liquida infiammabile (punto di infiammabilità tra 23°C a 60°C) debolmente corrosiva, o materia autoriscaldante e corrosiva
382materia liquida infiammabile e corrosiva, che reagisce con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
X382materia liquida infiammabile e corrosiva, che reagisce pericolosamente con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
39materia liquida infiammabile, che può produrre spontaneamente una reazione violenta
40materia solida infiammabile o materia autoreattiva o materia autoriscaldante
423materia solida che reagisce con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
X423materia solida infiammabile, che reagisce pericolosamente con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
43materia solida spontaneamente infiammabile (piroforica)
44materia solida infiammabile che, a temperatura elevata, si trova allo stato fuso
446materia solida infiammabile e tossica che, a temperatura elevata, si trova allo stato fuso
46materia solida infiammabile o autoriscaldante, e tossica
462materia solida tossica, che reagisce con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
X462materia solida che reagisce pericolosamente con l’acqua con sviluppo di gas tossici (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
48materia solida infiammabile o autoriscaldante, e corrosiva
482materia solida corrosiva, che reagisce con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
X482materia solida che reagisce pericolosamente con l’acqua con sviluppo di gas corrosivi (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
50materia comburente (favorisce l’incendio)
539perossido organico infiammabile
55materia molto comburente (favorisce l’incendio)
556materia molto comburente (favorisce l’incendio) e tossica
558materia molto comburente (favorisce l’incendio) e corrosiva
559materia molto comburente (favorisce l’incendio), che può produrre spontaneamente una reazione violenta
56materia comburente (favorisce l’incendio) e tossica
568materia comburente (favorisce l’incendio), tossica e corrosiva
58materia comburente (favorisce l’incendio) e corrosiva
59materia comburente (favorisce l’incendio), che può produrre spontaneamente una reazione violenta
60materia tossica o debolmente tossicità
606materia infettante
623materia tossica liquida, che reagisce con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
63materia tossica e infiammabile (punto di infiammabilità compreso tra 23°C e 60°C )
638materia tossica e infiammabile (punto di infiammabilità compreso tra 23°C e 60°C ) e corrosiva
639materia tossica e infiammabile (punto di infiammabilità uguale o inferiore a 60°C), può produrre spontaneamente una reazione violenta
64materia tossica solida, infiammabile o autoriscaldante
642materia tossica solida, reagisce con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
65materia tossica e comburente (favorisce l’incendio)
66materia molto tossica
663materia molto tossica e infiammabile (punto di infiammabilità inferiore o uguale a 60°C)
664materia molto tossica solida, infiammabile o autoriscaldante
665materia molto tossica e comburente (favorisce l’incendio)
668materia molto tossica e corrosiva
669materia molto tossica, può produrre spontaneamente una reazione violenta
68materia tossica e corrosiva
69materia tossica o debolmente tossica, che può produrre spontaneamente una reazione violenta
70materiale radioattivo
78materiale radioattivo e corrosiva
80materia corrosiva o debolmente corrosiva
X80ateria corrosiva o debolmente corrosiva che reagisce pericolosamente con l’acqua (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
823materia corrosiva liquida che reagisce con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
83materia corrosiva o debolmente corrosiva e infiammabile (punto di infiammabilità compreso tra 23°C a 60°C )
X83materia corrosiva o debolmente corrosiva e infiammabile (punto di infiammabilità compreso tra 23°C a 60°C ) e reagisce pericolosamente con l’acqua (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
839materia corrosiva o debolmente corrosiva e infiammabile (punto di infiammabilità compreso tra 23°C a 60°C ), può produrre spontaneamente una reazione violenta
X839materia corrosiva o debolmente corrosiva e infiammabile (punto di infiammabilità compreso tra 23°C a 60°C ), può produrre spontaneamente una reazione violenta, e reagisce pericolosamente con l’acqua (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
84materia corrosiva solida, infiammabile o autoriscaldante
842materia corrosiva solida, reagisce con l’acqua con sviluppo di gas infiammabili
85materia corrosiva o debolmente corrosiva e comburente (favorisce l’incendio)
856materia corrosiva o debolmente corrosiva e comburente (favorisce l’incendio) e tossica
86materia corrosiva o debolmente corrosiva e tossica
88materia molto corrosiva
X88materia molto corrosiva che reagisce pericolosamente con l’acqua (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
883materia molto corrosiva e infiammabile (punto di infiammabilità compreso tra 23°C a 60°C )
884materia molto corrosiva solida, infiammabile o autoriscaldante
885materia molto corrosiva e comburente (favorisce l’incendio)
886materia molto corrosiva e tossica
X886materia molto corrosiva e tossica che reagisce pericolosamente con l’acqua (l’acqua può essere utilizzata solo con l’approvazione di esperti)
89materia corrosiva o presentante un grado minore di corrosività, che può produrre spontaneamente una reazione violenta
90materia pericolosa per l’ambiente; materie pericolose diverse
99materie pericolose varie, trasportate a caldo
AUTOMEZZO
CARATTERISTICA AUTOMEZZO
CARTELLO ARANCIO
CARTELLO KEMLER
ETICHETTE
CONTAINER SU VEICOLO (materie/sostanze in colli o alla rinfusa in qualunque quantità)
SUL FRONTE E SUL RETRO DEL VEICOLO (motrice - semirimorchio - rimorchio )
SUI DUE LATI DEL CONTAINER PER TRASPORTO ALLA RINFUSA
SUI QUATTRO LATI DEL CONTAINER
BILICO - AUTOTRENO - MOTRICE
SUL FRONTE E SUL RETRO DEL VEICOLO (motrice - semirimorchio - rimorchio)
SUI DUE LATI PER TRASPORTO ALLA RINFUSA
SUI DUE LATI E SUL RETRO PER TRASPORTO ALLA RINFUSA
VEICOLO CISTERNA CON UNICA MATERIA PERICOLOSA (sostanze sfuse liquide - gassose - polvere/solidi)
SUL FRONTE E SUL RETRO DEL VEICOLO (motrice, semirimorchio, rimorchio
SUI DUE LATI E SUL RETRO
VEICOLO CISTERNA CON PIÙ SCOMPARTI PER MATERIE PERICOLOSE DIVERSE
SUL FRONTE E SUL RETRO DEL VEICOLO (motrice - semirimorchio - rimorchio )
SUI DUE LATI PER OGNI SCOMPARTO
SUI DUE LATI E SUL RETRO DEL RIMORCHIO
TANK CONTAINER CON UNICA MATERIA O SOSTANZA PERICOLOSA
SUL FRONTE E SUL RETRO DEL VEICOLO
SUI DUE LATI DEL TANK CONTAINER
SUI DUE LATI E SUL RETRO
TANK CONTAINER CON SCOMPARTI PER PIÙ MATERIE O SOSTANZE PERICOLOSE
SUL FRONTE E SUL RETRO DEL VEICOLO
SUI DUE LATI DI OGNI SCOMPARTO DEL TANK CONTAINER
SUI DUE LATI E SUL RETRO

This site is powered by e107, which is released under the terms of the GNU GPL License.
Render time:0.0431sec0.0146di queries.queries DB17. Memoria in uso:928,144b