Incontro informativo tra CEPAV 2 e i Volontari della Protezione Civile
Visita al cantiere tav
Volontari in visita al cantiere AV/AC
Nelle scorse settimane i Volontari della Protezione Civile di Treviglio hanno potuto visitare alcuni cantieri della costruenda linea ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità (AV/AC) Treviglio-Brescia, presenti nel territorio del Comune.

La linea ferroviaria AV/AC Treviglio-Brescia è parte integrante del corridoio transeuropeo TEN-T “Mediterraneo” e costituisce un’ulteriore tappa nella realizzazione della linea AV/AC Milano – Verona (complessivamente 140 km), - sono già in esercizio i 27 km tra Milano e Treviglio -. Committente dell’opera è Rete Ferroviaria Italiana mentre il Consorzio Cepav Due è l’aggiudicatario

La nuova linea AV/AC Treviglio – Brescia si snoda per circa 40 km attraversando vari comuni della provincia milanese, bergamasca e bresciana. Il progetto, nella sua complessità, prevede la realizzazione di 9 viadotti, 7 cavalcaferrovia e 8 gallerie artificiali. Tra le opere principali si citano i viadotti sui fiumi Oglio e Serio della tratta AV/AC lunghi rispettivamente 1.287 e 957 metri e la galleria artificiale di “Lovernato 2” sull’interconnessione di Brescia, lunga 539 metri.

I rappresentanti di Cepav Due, l’Ingegnere Franco Lombardi, direttore del Consorzio, e l’Ingegnere Italo Chiara, direttore coordinamento sicurezza, coadiuvati dal coordinatore della sicurezza in cantiere, geom. Stefano Fiori, e dall’Ispettore per la sicurezza in cantiere, Ing. Domenico Fabiano, hanno illustrato le peculiarità del progetto e accompagnato i volontari.
Durante la costruzione della linea AV/AC, ad oggi l’avanzamento lavori è oltre il 75%, è stata data la massima attenzione all’aspetto sicurezza: il consorzio si è dotato, sin dalle fasi iniziali, di un accurato programma formativo, di monitoraggio e controllo.
Il personale segue costantemente sessioni formative ed informative effettuando prove ed esercitazioni di emergenza e di evacuazione.
Allo stato attuale la positività degli indici infortunistici, (l’indice di frequenza è pari al 17,38 e quello di gravità è pari a 0,62), premiano il modello adottato e seguito dal Consorzio.
Cepav Due ha inoltre attuato una speciale procedura con lo scopo di fornire le istruzioni operative per attivare, gestire e agevolare le operazioni di soccorso sanitario, antincendio ed emergenze.

La collaborazione tra il consorzio Cepav Due e i Volontari della Protezione Civile di Treviglio ha permesso all’associazione attiva nel territorio comunale di prendere visione, da vicino, dei cantieri e discutere con i responsabili delle strategie di sicurezza adottate. Ciò permette di valutare e programmare a livello locale esercitazioni e piani di intervento mirati ed efficaci in caso di necessità.

Michele Braga
  Inviato da admin   lunedì 18 maggio 2015 - 09:27:17
stampa friendly crea pdf di questa news

   
Associazione Volontari della Protezione Civile di Treviglio e Gera d'Adda
Via Abate Crippa, 34/C - 24047 Treviglio (BG)
Tel. : +39 (0363) 419272 - Fax : +39 (0363) 419272 - E-mail :info@protezioneciviletreviglio.it
This site is powered by e107, which is released under the terms of the GNU GPL License.
Render time:1.8323sec0.0175di queries.queries DB33. Memoria in uso:14,613kb